M5S, il traghettamento perfetto dalla sinistra alla destra

Salvini bacia Di Maio e i voti di sinistra del Movimento 5 Stelle vanno a destra

Solo pochi anni e più ancora pochi mesi fa i più ascoltati commentatori nazionali, coloro che tutto sanno e di tutto discettano, purché con adeguato gettone di presenza, il successo del Movimento 5 Stelle, prima identificato in Grillo e nel vecchio Casaleggio, poi  in mano al giovin Di Maio e all’erede del padre della piattaforma Rousseau, era associato alla fuga dal Pd di milioni di elettori, schifati dalle divisioni di quel partito e dalle sue deviazioni renzusconiane.

Leggi tutto “M5S, il traghettamento perfetto dalla sinistra alla destra”